L’appello ai potenti in età contemporanea. Grazia, “razza”, cittadinanza

L’appello ai potenti in età contemporanea. Grazia, “razza”, cittadinanza

Giornata internazionale di studi

10 dicembre 2019

Roma, via Lucullo 11

9.00-18.00

Keynote: Simona Cerutti (EHESS, Paris), Le suppliche come fonte per una storia sociale della giustizia

***

Modera: Lucia Ceci (Università degli Studi di Roma Tor Vergata)

 

Silvia Haia Antonucci (Archivio Storico della Comunità Ebraica di Roma-ASCER “Giancarlo Spizzichino”), Chiedi e ti sarà dato? Le suppliche degli ebrei durante l’età del ghetto conservate nell’Archivio Storico della Comunità Ebraica di Roma

Claudio Petrillo (Università degli Studi Roma Tor Vergata), “L’umilissimo suo servo”.  Le suppliche rivolte a Pio IX dai condannati politici, protagonisti della tentata insurrezione romana del 15 agosto 1853

***

Enrica Asquer (Università degli Studi di Genova), Cittadini o supplicanti? Le richieste di deroga alla normativa antisemitanell’Italia fascista e nella Francia di Vichy

Claire Zalc (ENS/EHESS, Paris), Grammaires de la citoyenneté. Contester la dénaturalisation sous Vichy

***

Modera: Gianluca Fiocco (Università degli Studi di Roma Tor Vergata)

Alain Blum (INED/EHESS, Paris), Emilia Koustova (Université de Strasbourg), Négocier sa vie, redéfinir les politiques répressives à la sortie du stalinisme: les déplacés spéciaux soviétiques écrivent aux autorités

Simeone Del Prete (Università degli Studi di Roma Tor Vergata), “Tu che sei il compagno migliore”: le lettere a Palmiro Togliatti degli ex-partigiani inquisiti per atti di violenza politica nell’immediato dopoguerra

***

Discussione

Lucia Ceci (Università degli Studi di Roma Tor Vergata), Marina Formica (Università degli Studi di Roma Tor Vergata, Cecilia Nubola (Istituto storico Italo-germanico, Trento), Guri Schwarz (Università degli studi di Genova), Maria Rosaria Stabili (Università degli Studi di Roma Tre)

Comitato scientifico: Lucia Ceci, Enrica Asquer, Simona Cerutti

Comitato organizzativo: Simeone Del Prete, Alessio Folchi

 

16 ottobre 2013 Spettacolo “13419. La necessità del ritorno”

 Il CeRSE, con il patrocinio e il finanziamento della Regione Lazio, ha inteso ricordare l’anniversario della deportazione degli ebrei del ghetto di Roma con lo spettacolo teatrale “13419 La necessità del ritorno”, scritto, diretto e interpretato da Roberto Attias e prodotto da Ettore Scola.

L’evento si è tenuto il 16 ottobre 2013 alle ore 10.00 presso l’Auditorium della Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” (edificio A – Via Columbia 1).

 

“All’indomani della battaglia di valle Giulia del ’68 un commissario sta interrogando alcuni dimostranti, quando all’improvviso gli appare un uomo misterioso che con il suo strano racconto lo porta nella placida Roma degli anni ’30. La miseria delle leggi razziali, la guerra, la lotta partigiana ed infine lo spettro della deportazione, fanno da sfondo ad un dramma personale che si risolverà, con un finale shock, in un vero giallo psicologico”.

Scarica Locandina 13419

2013 “Alle origini dell’ipertesto. Il Talmud tra passato e presente”

Mercoledì 12 giugno alle ore 16.00 presso la Sala Igea dell’Istituto della Enciclopedia Italiana, Piazza della Enciclopedia Italiana, 4 (Roma) si è tenuto l’incontro “Alle origini dell’ipertesto. Il Talmud tra passato e presente”, presentazione del progetto di traduzione in lingua italiana del “Talmud babilonese”. Read more

2013 Presentazione: “Vecchia terra nuova” e “Feuilleton” di Theodor Herzl

Giovedì 30 maggio 2013 alle ore 17.30 a Villa Sciarra (Roma) Riccardo Di Segni (Rabbino capo della Comunità Ebraica di Roma), Susanna Nirenstein (“la Repubblica”) e Pierluigi Pellini (Università degli Studi di Siena) hanno presentato i libri di Theodor Herzl “Altneuland” / “Vecchia terra nuova” (Bibliotheca Aretina, 2012), curato e tradotto dalla germanista Roberta Ascarelli, e Feuilleton (Archinto editore, 2012). La manifestazione è stata organizzata in collaborazione con l’Istituto di Studi Germanici.

Scarica il programma:

Presentazione Theodor Herzl