Vincitore Premio CeRSE 2019

Il Premio CeRSE 2019, consistente nella pubblicazione di una monografia inedita nella collana del Centro Romano di Studi sull’Ebraismo per i tipi di Viella, è stato assegnato a

Stefania Ragaù

Scuola Normale Superiore, Pisa

per il lavoro

 

Le utopie di Sion tra messianismo e sionismo

nell’Europa di fine Ottocento e inizio Novecento

 

La Giuria che ha selezionato il vincitore era composta da Piero Capelli (Università Ca’ Foscari, Venezia), Javier Castaño (Centro de Ciencias Humanas y Sociales, Madrid), Liliana Picciotto, (CDEC, Milano), Guri Schwarz (Università di Genova), Myriam Silvera (Università di Roma “Tor Vergata”).

2 thoughts on “Vincitore Premio CeRSE 2019

Comments are closed.