CeRSE

Rassegna cinematografica

La cattedra di Storia e critica del cinema, in collaborazione con il Centro Romano di Studi sull’Ebraismo (CeRSE), ha  presentato Giovedì, 4 dicembre, in Aula Moscati la rassegna : «The Vanishing American Jew»: quattro film per raccontare «L’Ebreo americano in via di estinzione».

Ore 11,00: inizio proiezioni
Edipo Relitto (Oedipus Wrecks, 1989) regia di Woody Allen.
Divertente racconto breve basato sulla rappresentazione del rapporto con la figura materna del figlio maschio, fra gli ebrei americani. È un indiretto confronto fra l’immagine dell’oppressiva madre ebrea e quella mediterranea. Inatteso omaggio di Allen al film Il giudizio universale, diretto da Vittorio De Sica nel 1961. Il titolo originale è un gioco di parole tra il latino Oedipus Rex, Edipo Re, e wrecks, che significa “fa naufragio” oppure “va in pezzi”. Il sostantivo wreck si può tradurre con “Relitto”, conservando anche in italiano il richiamo a “Re”.

Ore 12,00
Tentazioni d’amore (Keeping the Faith, 2000) regia di Edward Norton.
È il primo film diretto da Norton, che lo interpreta accanto a Ben Stiller, Jenna Elfman, Anne Bancroft, Eli Wallach. Premio per la migliore sceneggiatura al Tokyo International Film Festival 2000.

Ore 14,30
The Believer (2001), regia di Henry Bean.
Tratto da un’opera teatrale scritta dallo stesso Bean, narra fatti biografici e vicende personali ispirati alla vita di Daniel Burros, membro attivo dell’American Nazi Party, antisemita convinto nonostante fosse stato circonciso e cresciuto secondo le tradizioni ebraiche della famiglia.
Gran Premio della Giuria al Sundance Film Festival 2001.
Gran Premio al Moscow International Film Festival 2001.
Premio Leone Nero al miglior film al Courmayeur Noir in festival 2001.

Ore 16,30
Ogni cosa è illuminata (Everything Is Illuminated, 2005) regia di Liev Schreiber.
La trasposizione cinematografica dell’omonimo libro autobiografico di Jonathan Safran Foer, in cui racconta il suo viaggio (sia fisico che spirituale) sulle orme del nonno, costretto ad emigrare, dalla natia Ucraina, negli Stati Uniti.
Premio del pubblico e Premio FRIPESCI al Bratislava International Film Festival 2005.
Premio per la migliore sceneggiatura al São Paulo International Film Festival 2005.
Premio BIOGRAFILM AWARD e LANTERNA MAGICA (CSG) alla 62° Mostra del cinema di Venezia 2005.

Leave a Reply