CeRSE

2007 Convegno: “Abraham Joshua Heschel”

Giovedì 13 dicembre 2007 si è svolto il Convegno Internazionale Tra terra e cielo. Abraham Joshua Heschel nel centenario della nascita / Between Earth and Heaven. Abraham Joshua Heschel on the Centennial of His Birth. Il convegno è dedicato alla figura e all’opera di uno dei più importanti esponenti del pensiero ebraico del Novecento, Abraham Joshua Heschel (Varsavia 1907–New York 1972), di cui nel 2007 si è celebrato il centenario della nascita. Di origini polacche e tradizione familiare rabbinica e chassidica, Heschel studiò a Vilna e a Berlino e fu successore di Martin Buber alla direzione della scuola ebraica di Francoforte, prima di trasferirsi a Londra e poi definitivamente negli Stati Uniti, ove visse dal 1940 fino alla morte, insegnando Mistica Ebraica al Jewish Theological Seminary di New York. Poeta, saggista e filosofo della religione di notevole fascino e impeto profetico, Heschel sentì l’urgenza di un insegnamento che, pur radicato nella tradizione e attingendo alle fonti antiche, sapesse parlare al mondo moderno e ascoltarne gli interrogativi. Uomo del dialogo, fu attivo nelle relazioni ebraico-cristiane e nei movimenti di protesta contro la guerra e per i diritti civili a fianco di Martin Luther King. Fu autore di molti libri, scritti con efficacia espressiva in varie lingue, principalmente in inglese, ma anche in ebraico, yiddish e tedesco. La sua opera è stata tradotta in Italia per iniziativa di Elémire Zolla a partire dagli anni ‘60 ed è ancora oggi ampiamente presente nell’editoria nazionale, oltre che in America, Europa, Israele e altre parti del mondo.

Il convegno si è concluso con una conferenza di Susannah Heschel, figlia del filosofo e docente di Jewish Studies al Dartmouth College di Hanover, dal titolo The Inner Life of Abraham Joshua Heschel e la lettura di Paola Villoresi di alcune pagine tratte dagli scritti di Heschel.

Scarica qui la locandina:

2007 (XII 13) Convegno HESCHEL (brochure)

Leave a Reply